h1

Sliding doors #3

luglio 8, 2008

ATTO III

L’INNAMORAMENTO

Il racconto si era interrotto con i due protagonisti che si erano appena incontrati, una precisazione prima di riprendere, lei mi ha detto: non ti ho salutato, perchè stavo per svenire, per lo stupore e l’emozione di vederti!

Dopo i saluti, abbiamo lasciato le sue amiche di università e siamo andati in piazza Umberto I, dove lei mi ha ripetuto per più di 100 volte che ero un matto (ed, in effetti, lo sono), le ho chiesto se pranzavamo insieme e lei mi fa: la mensa universitaria è lontana ma se vuoi, ci andiamo! ed io le risposi: non ho fatto mille km per mangiare alla mensa universitaria!

Siamo andati in un ristorante in Via Principe Amedeo, di quel pranzo ricordo di aver mangiato salmone per antipasto e un milione di parole, i suoi occhi cangianti (azzurro, verde e grigio che si confondevano) nei miei, le mani che s’intrecciavano e non si staccavano neanche all’arrivo delle portate seguenti, che ovviamente non abbiamo quasi toccato.

Dopo due ore nel ristorante, abbiamo fatto due passi per la centralissima via Sparano e poi di fronte al Petruzzelli (prima del rogo) dove le ho regalato una rosa rossa, abbiamo parlato di tutto, dai libri all’università, del mio lavoro e dei turni di servizio nei giorni successivi, ma non abbiamo quasi affrontato ciò che era successo al telefono la sera precedente, era inutile, entrambi sapevamo che avremmo voluto tutto, tranne separarci.

Alle 18,00 ci siamo diretti in stazione per prendere il treno, io per Milano, lei per casa sua, ma meraviglia delle meraviglie il mio biglietto si era volatilizzato (d’altronde me l’aveva tirata che o avrei perso il biglietto oppure il treno non partiva), ed era inutile pensare di cercarlo per quanta strada avevamo percorso quel pomeriggio, ho rifatto un biglietto per Milano e dopo averla accompagnata al suo treno, ho atteso il mio espresso che partiva alle 19,20 e dopo aver viaggiato per tutta notte, alle 6,20, con un’ora di ritardo, arrivai in stazione centrale con la speranza di ritrovare la mia gelsomina parcheggiata in divieto di sosta con rimozione forzata poichè alle 7,00 dovevo essere in ospedale a Melegnano per il mio turno di servizio e con mia somma sorpresa c’era ancora.

Un tour de force che però ha lasciato splendidi ricordi e sensazioni indimenticabili a entrambi.

Altri trenta giorni lontani, tempo in cui la vecchia sip ha beneficiato abbondantemente della distanza che ci separava. Intanto erano giunte le vacanze natalizie, occasione per lei per raggiungermi in quel di Milano, approfittando dell’invito di una sua parente precedentemente varie volte rifiutato, ma a Milano son cominciate le prime incomprensioni, oggetto della prossima puntata.

Segue>>>

Annunci

36 commenti

  1. Buon giorno! aspetto con ansia il seguito! 😉


  2. Uff…come un vero scrittore che si rispetti, ci tieni sulle spine!! Ormai pendiamo dalle tue labbra, o meglio dalle tue righe!! 😉
    Ciao, a presto!!


  3. Non ancora degna di entrare nei tuoi blogroll?? Sigh… 😦


  4. @twister: è già in produzione:)
    @burberry: la suspance da maggior piacere, scusami non ci ho pensato, provvederò al mio rientro a casa.


  5. buon giorno, dai dai che aspettiamo il seguito….. 😀


  6. Ciao Vin, letto d’un fiato anche questa volta… ma intravedo nubi minacciose all’orizzonte e temo che mancherà il classico ‘e vissero felici e contenti’! 😉
    Ti aggiungo ai miei link, spero ti faccia piacere.
    Buona giornata.
    princi


  7. mi incuriosisce questa storia, forse ci vedo più di quello che cè?
    non so…leggendola mi vien da dire che “sono quelle storie che non si devono lasciar scappare” 🙂
    attendo…. 😛
    grazie mille 🙂 e buona giornata a te…


  8. Hey, vecchio! Cosa aspetti a fare una capatina da me??? E’ da pochi giorni che sono nel web, ma ho già combinato un bel po’ di casini!!!
    Niente di che stupirsi, dirai tu! vero???
    samck samck


  9. Sono stato fuori due giorni!! Mi siete mancati!! 🙂
    @twuister: Il seguito è già in via di definizione!!
    @Princi: bisognerà arrivare al termine per comprenderne la complessità della storia, ti aspetto per la prossima puntata!! 🙂
    @Irish: questa è una storia che farà soffrire qualcuno forse, ma è una storia che merita di essere scritta!! 😉
    @Burberry: Ho provveduto al link come promesso, visitato il tuo appartamento, ed accolto i tuoi samck gradevolmente!! 😛


  10. Per tutti Exubery diceva bisogna viver per poter scrivere ed io ho vissuto!!!!


  11. Exupéry…caro…Exupéry!! Gosh!! 😛


  12. Se non ti do un pò di lenza, poi non ti posso pescare!!! 😛
    Beccata la maestrina precisina!!! 🙂


  13. Buongiorno..ma adesso vi siete sposati, avete 2/3 bambini e siete felici e contenti?? 🙂
    Ti aggiungo ai miei link..


  14. eheheh….furbetto!!! Attento che ti mando dietro la lavagna!!!


  15. ti bacchetta burberry….caro il mio piccolo principe, buona giornata…

    ps: 😦 non ci sono nei tuoi link. sigh..


  16. buon w/e


  17. Buon weekend..


  18. @Ossidiana: Vedo che hai fretta invece dovrai sorbirti almeno altre 10 puntate, buon w/e
    @Burberry: brava la mia maestrina, colpito ed affondato ho sbagliato e sono stato scoperto, ma prometto di studiare di più 🙂 buon w/e
    @Twister: lo farò ma a condizione che ….., buona giornate e buon w/e anche a te.


  19. @ossidiana: grazie per il link gentilissima!! 🙂


  20. quale condizioe? tu da me ci sei dal primo giorno…. sai che oggi è arrivata un’altra telefonata…. ma ho chiuso 😉


  21. Innamorarsi è bellissimo. Innamorarsi e non essere ricambiati un tantino meno.


  22. @twister e ti ringrazio di questo, ma leggi il commento da te e poi ci sarai!!
    @alianorah: non avere emozioni è peggio!! Certo amare ed essere amati è il massimo. 😉


  23. allora,? io aspetto…..


  24. ci conosciamo da quattro giorni…


  25. devo essere gelosa??? 😉


  26. @Twister: scusami non ricordo di questa conoscenza comunque ogni promessa è debito!! 🙂
    @Burberry. non hai nulla da temere tu resti la mia maestrina (non minestrina)!!! 😀


  27. no? ho scritto che è un piacere leggerti…


  28. Ben trovato Vin!
    Ho scoperto oggi al tuo blog e ho pensato: Wow, un collega!
    Leggerò volentieri il tuo romanzo d’appendice e ti aspetto a settembre per la mia prossima webcom!
    A rileggerci e buon finesettimana a te pure.

    http://unavitaquasinormaleanzi2.blogspot.com


  29. Credo che dovrò tornare un po’ indietro nella lettura dei tuoi post.
    Hai anche scritto un post su tua madre?

    un saluto e a presto


  30. @melania: si ho scritto un post su mia madre ma non è bello come il tuo!! 🙂
    @eva: Sarà un vero piacere riaccoglierti come venirti a trovare a presto. 🙂


  31. Ciao Vin e scusami il ritardo ma sono giornate pre-partenza ed il ritmo del lavoro ha fagocitato il tempo.
    Ho letto la seconda e terza parte e credo proprio che al mio rientro stamperò e recupererò il tempo perduto. Plaudo l’idea della pubblicazione di questo tipo oltre che il contenuto. Hai guadagnato un lettore quando le hai regalato la rosa anzichè il lucchetto! 😀 Sono un nostalgico e … sappi che ho apperzzato molto 😉
    Buon proseguimento, scusami per la lungaggine del commento e a rileggerci presto, puoi contarci 🙂


  32. Have a nice holiday! see you soon! Bye


  33. … la curiosita è troppa… aspetto con ansia il seguito…
    A presto :))


  34. @burberry: you are very nice woman, thnak you! 🙂
    @demi: vi sarà presto un seguito, molto presto!! 😀


  35. Buon giorno…. caro vin


  36. Salutino del buongiorno.
    princi



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: