Archive for the ‘Celebrazioni’ Category

h1

Ci siamo!!

dicembre 24, 2008

Tre, due, uno.

Buon compleanno a me, buon compleanno a me!!

Eccomi, all’alba del mio quarantaduesimo compleanno, dopo un blog, un lutto ed una serie di avvenimenti vari, che mi hanno dato soddisfazione, dolore, piacere e chi più ne ha più ne metta a condividere con nuovi amici incontrati in questo mondo di comunicazione il piacere di festeggiare un nuovo compleanno, vorrei nominarvi tutti frequentatori assidui e saltuari per ringraziarvi sia delle parole buone che per le critiche, ma per paura di dimenticarne qualcuno non vi nomino ma so che posso contare su di voi.

Non posso far altro che invitarvi alla mia festa virtuale.

GRAZIE A TUTTI!! 🙂

A proposito buon Natale!!

h1

Natale in casa Vin, che odio!!

dicembre 13, 2008

In questi ultimi giorni, non ho avuto il tempo necessario per poter scrivere, ma mi sono dedicato a girare per vari blog, ed ho notato che in molti si parla del natale.

C’è chi, come la mia cara twister, ci ha messo l’elenco dei doni che gli sarebbe piaciuto ricevere, o come la burberry fa propositi di diventare più buona, o chi esprime la propria felicità per il natale alle porte e per le vacanze incipienti ecc. ecc..

Poi, c’è il post di alianorah che lo trovato molto corrispondente al mio stato d’animo!! 😦

Ma, c’è una considerazione personale di cui voglio rendervi partecipi: IO ODIO IL NATALE.

Molti di voi si chiederanno perchè?

E’ presto detto, sono nato il 24 dicembre, quindi per me il natale è una persecuzione, da ragazzo invitavo i miei amici per le mie feste di compleanno ma nessuno poteva partecipare in quanto era in famiglia per festeggiare la vigilia di natale;

non potevo festeggiare a scuola, era chiusa;

inoltre, per me i regali di compleanno erano sempre singoli (un regalo per festeggiare natale ed anche il compleanno), mentre io provvedevo a fare regali per tutti;

non potrò mai dimenticare il mio 18° compleanno, a casa con una gamba rotta e dietro la torta io le mie sorelle ed i miei genitori (CHE TRISTEZZA);

da quando sono sposato, la vigilia di natale si passa sempre da me, la situazione devo dire è migliorata grazie ai bambini che ravvivano la festa.

Ma il problema reale è …………. che io realmente i conti me li ero fatti, e sono nato il 22 dicembre ma grazie all’impiegato dell’ufficio anagrafe del mio paese mi ha iscritto il 24, quindi, più che odiare il natale ucciderei l’impiegato comunale se sapessi chi fosse!!

h1

L’arrivo!!

giugno 9, 2008

Ci siamo!!!!!

Stasera alle 20 e 45 l’Italia si ferma, comincia l’avventura europea degli azzurri, gioca la nazionale di calcio!

Nel sud le bandiere sono già esposte, piene di fiducia, sin dal giorno precedente l’inizio degli europei.

D’altronde, se non le espongono in anticipo non farebbero in tempo ad avere il segno delle intemperie e quindi non potrebbero essere riposte come cimeli, troppo nuove per essere conservate ed inutilizzabili nuovamente come portafortuna se dovessimo uscire troppo presto dagli europei.

Ho amici che hanno le bandiere di tutte le più importanti manifestazioni a cui l’Italia ha partecipato:

  • questa è quella dei quarti di finali con la Francia del 1998,
  • quest’altra e la bandiera degli europei 2000 maledetto golden gol,
  • questa e quella dei quarti con la Corea del mondiale nippo-coreano (la nouvelle art non conosce limiti) 2002,
  • Ovviamente quella conservata con più orgoglio e quella del mondiale 2006 (ci abbiamo vinto un mondiale mica bruscolini).

 

Ma per questi europei vi sono già buone notizie per noi italiani, ci riappropriamo di urla ed incitamenti che prima erano quasi da evitare, per esempio:

  1. si può gridare liberamente forza azzurri senza che il Presidente del Senato si ritenga chiamato in causa;
  2. se mi dovesse scappare un forza Italia non mi verrebbe da pensare ad un piccoletto con i capelli disegnati sulla testa con l’uniposca.

Per i motivi su esposti un enorme ringraziamento và al bassotto di cui sopra per aver creato la PDL ed averci lasciato ciò che era nazional-popolare.

Ed allora tutti insieme Forza Italia e Forza azzurri, riprendiamoci ciò che è nostro, tanto ora nessuno se ne avrà a male per questo!!!!

h1

Comunicazione di servizio.

maggio 19, 2008

Desidero innanzitutto, ringraziare le persone che hanno consentito al mio blog di raggiungere ben 100 contatti tondi tondi nella prima settimana di vita (waohhhh), ovviamente mi toccherà pagare il caffé a tutti (il dott. blogdesigner, l’amica, la vicina di casa, mia moglie e pochi altri che mi sfuggono, vi prego di manifestarvi). 🙂

Superata la prima settimana, in cui la fregola di scrivere ti piglia e ti ribalta (riesci a scrivere anche del sesso degli angeli), cominci a chiederti ed ora?

La prima risposta che mi viene in mente è: boooooh;

ma ad un analisi più attenta ed approfondità riesco finalmente a trovare l’argomento vincente, IL NULLA.

Il nulla può essere:

  1. pregnante (basta vedere quanta gente ne è carica);
  2. da riempire ad uso e consumo personale (ma sarà una droga leggera);
  3. il preludio all’idea vincente (la lampadina di edison);
  4. oppure il crogiolio dello sfacendato soddisfatto e contento;
  5. la scusa migliore per colui che soffre e non comunica, se gli chiedi: qualcosa non va? ti risponde nulla.
h1

Il gusto della sofferenza.

maggio 18, 2008

Ci sono cose nella vita che danno più piacere di altre.

La pasta al forno per esempio è laboriosa ma buonissima.

Così quest’oggi abbiamo assistito al terzo scudetto consecutivo dell’Inter, la beneamata ci ha fatto soffrire, ma vuoi mettere il gusto della vittoria sul filo di lana, ed inoltre con l’esclusione della squadra dei cugini fuori dall’Europa che conta.

Personalmente avrei voluto vincere all’ultimo minuto della partita su rigore inesistente, in modo da render pan per focaccia agli juventini gufoni che per anni hanno vinto in questa maniera, ma comunque non si può avere tutto dalla vita, farò di tutto per accontentarmi di questo risultato.

Resta comunque il dato di fatto “siamo campioni d’Italia nuovamente“.

Grazie ragazzi, immenso Ibrahimovic.